Scarponi da caccia Crispi

Quando si acquistano delle calzature di alta qualità bisogna sapere quali accorgimenti adottare per curarle e pulirle al meglio, senza mettere a rischio la loro integrità.

Gli scarponi Crispi vanno trattati con prodotti creati appositamente sia all’interno che all’esterno. Non deve essere adoperato il normale grasso per pelli poiché l’utilizzo ne comprometterebbe le proprietà e la resistenza all’acqua.
Si raccomanda, quindi, di utilizzare, su scarpe asciutte, solo prodotti creati appositamente e a marchio Crispi che impermeabilizzano, ammorbidiscono e nutrono la pelle e proteggono la calzatura da macchie e muffa.

scarponi da caccia Crispi

Dopo ogni utilizzo gli scarponi da caccia vanno puliti da ogni traccia di sporco e fango con acqua e sapone neutro adoperando un panno umido. È molto importante asciugare i ganci in ferro in modo da evitare che si arrugginiscano.
Gli scarponi Crispi in Gore-tex vanno asciugati estraendo il plantare interno ed evitando di esporle direttamente al sole o vicino a fonti di calore.

È fondamentale inoltre scegliere bene la taglia degli scarponi, in modo da tenere il piede ben fermo all’interno della calzatura ed evitando, oltre alla scomodità, anche un’usura veloce della fodera interna.

Vi consigliamo di seguire questi semplici consigli poiché una buona manutenzione è essenziale per la durata e la conservazione delle caratteristiche originali della vostre scarpe Crispi, come l’idrorepellenza e la resistenza allo sporco.