Piante e fiori in casa

Ecco 10 consigli per chi possiede tantissime piante da appartamento:

1. E’ fondamentale mettere al primo posto le esigenze delle piante rispetto all'impatto estetico. Per questa ragione, la collocazione che sceglierete sarà molto importante. Una volta scelta non la si deve cambiare frequentemente. La si può spostare per effettuare le operazioni di pulizia ma poi la si deve ricollocare nella medesima posizione.

illuminazione piante in casa2. Garantite alle piante un'illuminazione buona: non esponetele mai al sole diretto, in particolare nelle ore più calde e durante l’estate. Le zone più ricche di luce sono sempre quelle in prossimità delle finestre e delle pareti vetrate, in questi luoghi devono essere esposte sempre le piante da fiore e quelle dal fogliame colorato o grasse.

3. Ricordate che bisogna ruotare la pianta di 90 gradi una volta a settimana, in modo da evitare che crescano curve.

4. Per annaffiare, utilizzate sempre acqua a temperatura ambiente, mai fredda, inoltre, se usate l’acqua del rubinetto, fatela decantare per almeno un giorno prima di sfruttarla per le irrigazioni, in questo modo il disinfettante in essa contenuto evaporerà. Cercate sempre di svuotare il sottovaso ed evitate di lasciare l’apparato radicale esposto al pericolo di marciumi e asfissia.

5. Se avete delle palme in vaso, rinvasatele in un contenitore poco più grande utilizzando un substrato per piante verdi e non fate mancare concime da maggio a fine giugno, quando andrà sospeso.

6. Se le piante di casa non vengono spostate in balcone o giardino all'ombra, arieggiare spesso le stanze e mantenere vivace la vegetazione con docce e vaporizzazioni d’acqua.

 

7. Fornite nutrimento alle piante grasse: in primavera apprezzano concime e irrigazioni mai eccessive ma regolari. Queste attenzioni favoriranno la formazione di fiori.

8. Se avete qualche pianta cresciuta male (si dice che ha 'filato' a causa della mancanza di luce), potatela, rinvasatela e spostatela in piena luce ma non al sole, girando spesso il contenitore per fare in modo che l’illuminazione raggiunga tutte le parti del fogliame.

9. Se notate un polvere bianca sul fogliame, può essere mal bianco: togliete le foglie maggiormente colpite e trattate la pianta con un fungicida biologico.

10. Attenzione alla muffa grigia sulle begonie da fiore: si presenta soprattutto se la pianta è in un luogo poco arieggiato, scuro e umido. Sollevate il fogliame per controllare la base del fusto, è qui che si manifesta.