prato giardino curato

Ornamento prezioso e curato, oasi di relax privata o un campo da gioco per l'intera famiglia: se il prato è costantemente folto, florido, verde e privo di erbacce, il suo proprietario ne sarà felicissimo. Un tale successo ha bisogno però di un miglioramento costante del terreno, di una sufficiente fertilizzazione e della cura giusta per il prato.


Un prato sano cresce su un suolo sano

Per evitare definitivamente sintomi indesiderati quali macchie scure, secche, ammuffite, radici ammassate, micosi e disturbi della crescita, è necessario rimuoverne le cause. Queste sono quasi sempre da ritrovarsi nel terreno, in un'alimentazione insufficiente o a una cura errata. Le principali cause di un suolo non sano sono:

  • estrema compattezza,
  • eccessiva acidità del terreno,
  • acque stagnanti,
  • carenza di sostanze nutritive,
  • scarsa capacità di trattenimento dell'acqua,
  • una vita nel suolo e un equilibrio biologico carenti.

Il suolo è, per così dire, l'elisir vitale del vostro prato. È dunque consigliabile trattarlo regolarmente con un attivatore del suolo per mantenerlo sempre in forma e vivo.prato sano giardino Un prato concimato in modo organico resta vaporoso e sano.

La fertilizzazione del prato avviene in tardo autunno

Essa serve allo stesso tempo come riserva di sostanze nutritive ed è decisiva affinché il prato dopo l'inverno sia sano e verde. Appena le temperature in primavera si alzano e il prato necessita di sostanze nutritive per la crescita, anche i laboriosi organismi del terreno ricominciano il loro lavoro. Essi trasformano le sostanze organiche in humus ricco di sostanze nutritive e ammorbidiscono il terreno. Così il vostro prato in primavera avrà a disposizione condizioni ottimali e crescerà verde e forte. Muschio e erbacce vengono così combattute per tempo e non hanno possibilità di crescere.


Consigli per una cura del prato ottimale

Il segreto del successo è: annaffiare - fertilizzare - tagliare

annaffiare prato giardino

Annaffiare

• Terreni leggeri 2 volte la settimana, altrimenti 1 volta alla settimana abbondantemente.
• Innaffiate il prato o la mattina presto o la sera tardi, non nelle ore calde.
• Per nuovi impianti di prato la superficie nelle prime 4 settimane deve essere tenuta costantemente umida, affinché la semina possa aprirsi completamente e in maniera uniforme. 

 

 

51U3r6h3grL._SX450_Fertilizzare
• Anche qui la formula del successo è: solo su un terreno sano possono crescere piante sane.
• Se seguirete i nostri consigli per la fertilizzazione potrete godere di un prato verde e resistente.
• Particolarmente importante è la terza fertilizzazione (fertilizzazione autunnale) in ottobre/novembre. Essa crea le basi affinché il prato sia verde e forte per l'inverno e garantisce una crescita sana e veloce nella primavera successiva. Con il nostro fertilizzante organico per il prato non dovete temere perdite di sostanze nutritive nei periodi freddi e umidi.

 

tagliare erba rasaerba tagliaerba

Tagliare
• Tagliare spesso il prato lo fa diventare sempre più folto
• Il primo taglio dopo una nuova semina non dovrebbe essere più corto di 8 - 12 cm e fatto con una lama appuntita per evitare di strappare via le piante non ancora ben fissate nel terreno.
• In seguito un'altezza di taglio di 4 - 6 cm
• È importante accorciare il filo d'erba sempre solo di un terzo dell'intera lunghezza . Nei caldi giorni d'estate è consigliabile tagliare lasciando comunque una lunghezza di un palmo.
• Per una cura ottimale del prato è importante tagliarlo sempre con lame affilate.

 

Rigenerazione del prato con muschio ed erbacce

Dovrebbe avvenire preferibilmente in primavera o inizio autunno:

1. Tagliare di poco il prato (ca. 3 cm)
2. Arieggiare (in lunghezza e in diagonale)
3. Applicare la semina integrativa per chiudere eventuali fori
4. Applicare un attivatore del suolo
5. Applicare il fertilizzante per prato
6. Innaffiare abbondantemente la superficie del prato

Se continuerete a curare il prato nella maniera giusta e fertilizzerete almeno 3 volte l'anno potrete godere in tempi brevi di un prato estremamente verde.